Sei uno Psicologo?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca lo Psicologo

Ho il terrore di morire

Buona sera sono un ragazzo di 23 anni...Ho seguito una cura di 1 e mezzo predendo un antidepressivo e seguito da una psicologa...La cura è terminata 4 mesi fa il farmaco è stato sospeso in modo graduale ma il percorso con la psicologa lo sto ancora praticando...Devo dire che ho avuto un netto miglioramento... Ora utilizzo solo un ansiolitico all'occorrenza...Ma ho ancora grossi problemi ad affrontare alcune situazioni per esempio se ho un forte mal di stomaco penso di avere un infarto ho il terrore di morire...Questo fortunatamente capita magari di rado 4 volte al mese...Ma mi mette molto a disagio... E ho molta paura soprattutto che mi capiti qualcosa di brutto...Come posso fare voglio reagire...Grazie


Risponde il Dott. Daniele Coluzzi

salve la tua situazione e' quella di una persona che gia' sta facendo un percorso terapeutico e da quello che scrivi credo tu sia seguito da un medico per quanto riguarda i farmaci e da un terapeuta per cio' che concerne l'aspetto del sostegno psicologico.Ora per te questa e' una fase di post scalaggio di uno psicofarmaco momento molto delicato in cui alcune ansie o determinati pensieri erano sopiti grazie all'aiuto di un farmaco, con l'eliminazione del suddetto farmaco e'giunto il momento di affrontare quei nodi problematici che starai sicuramente valutando con il tuo terapeuta.In breve voglio dirti che questa e' una fase normale del tuo percorso, quindi comprendo la tua preoccupazione ma penso che questo possa essere un argomento da trattare con il tuo terapeuta.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei uno Psicologo? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK